Guida all’isolamento termico interno

Pubblicato il 30/01/2018

(Steacom fornisce di seguito alcune soluzioni per l'isolamento della parete dall'interno di un'abitazione e fornisce i links per le schede dei prodotti in vendita sul sito.)

Migliorare l'isolamento termico interno di un’abitazione vuol dire aver una migliore protezione dal freddo in inverno e quindi anche una minor perdita di calore ed una migliore protezione dal caldo estivo; un maggior isolamento termico migliora il comfort abitativo e riduce i costi per i consumi energetici, sia per il riscaldamento invernale, che per l’utilizzo dei condizionatori d’aria in estate.

L’isolamento termico delle pareti dall’interno di un’abitazione è una soluzione da prendere in considerazione, ad esempio:

•    Quando si vive in condominio e non si riesce a trovare l’accordo tra condòmini in merito alla realizzazione del cappotto termico esterno

•    Quando i costi dell’isolamento dall’esterno sono troppo alti;

•    Quando è necessario isolare una sola stanza oppure una sola parete, ad esempio le pareti fredde a Nord.

Gli interventi di isolamento termico interno, a differenza dei cappotti esterni, possono essere realizzati sia da imprese edili specializzate sia in modalità “fai da te” ma con soluzioni e materiali professionali, come propone Steacom.

Pannelli isolanti per pareti interne e altre soluzioni

Se vi siete orientati ad isolare dall’interno una o più pareti della vostra abitazione, vi proponiamo di seguito alcune soluzioni che potrete scegliere in funzione dello spessore disponibile, del grado di isolamento desiderato, del materiale che preferite (più o meno ecologico), del vostro grado di manualità o esperienza:

1) Bassi spessori (3 - 10 mm) - fai da te: se avete necessità di isolare con pochi millimetri di spessore, vi proponiamo l’incollaggio sulla parete dei rotoli e pannelli termici in sughero supercompresso (grana fine), disponibili negli spessori 3, 6, 10 mm; una volta incollati, i rotoli/pannelli possono essere lasciati a vista o tinteggiati con pittura traspirante, o anche intonacati; il classico isolamento della parete “fai da te” per ridurre le dispersioni termiche ed eliminare la sensazione delle parti fredde (vai al prodotto);

isolamento interno sughero

     

2) Spessore 5 cm - fai da te avanzato - ottimo isolamento invernale: fissaggio e incollaggio sulla parete di lastre di cartongesso accoppiate ad un isolante in polistirene estruso; ideale per le pareti fredde a Nord, ma non soggette a umidità o muffa (vai al prodotto)

cartongesso con isolante per parete interna

     

3) Spessore 6,5-9 cm - fai da te avanzato - ottimo isolamento sia invernale che estivo: posa di un isolante in fibra di legno all’interno di un telaio realizzato con profili metallici da cartongesso; i profili vanno fissati sul muro con idonei tasselli; viene applicato anche un telo speciale per scongiurare i fenomeni di condensa; veloce, pulito, ecologico (vai alla soluzione)

controparete isolante con fibra di legno

     

4) Spessore 2,5-5 cm – esperti - buon isolamento sia invernale che estivo: realizzazione di un cappotto interno coi pannelli di sughero biondo agglomerato; un vero e proprio isolamento a cappotto, che prevede anche l’utilizzo della rete porta intonaco e la rasatura superficiale del pannello; richiede una certa manualità ed esperienza (vai al prodotto);

cappotto interno in sughero

     

5) Spessore 5-12 cm - esperti - ottimo isolamento sia invernale che estivo: realizzazione del cappotto interno coi pannelli isolanti in fibra di legno “Pavadentro”, da rivestire con intonaci armati a base calce o argilla; un cappotto interno ad elevate prestazioni; richiede una certa manualità ed esperienza; soluzione bioedile (vai alla soluzione).

isolamento interno Pavadentro in fibra di legno con freno a vapore

 

Se avete scelto una delle soluzioni che proponiamo, potete acquistare i prodotti direttamente nel nostro sito, oppure contattateci per un preventivo di fornitura !

 

SPEDIAMO FINO AL 7 AGOSTO; CHIUDIAMO PER FERIE DALL'11 AL 26 AGOSTO.